Per un solo istante

Un attimo soltanto all'interno di chi è muto
starei lì.
Nell'anima della quercia.
Starei in fondo al mucchio
delle foglie gialle
dell' amato fico
per consolare i battiti ormai fiacchi
di ogni foglia stremata
sulla terra.
Starei con rondini in viaggio
e nelle menti degli uomini ignoranti
che poi non sono affatto quelli sciocchi.
Starei nel muto silenzio
nella casa dell' aria
per consumare attimi di sogno
per poi destarmi ogni volta
e con respiri
cancellare tremori, paure
e accordi di pianto
nell'anima.