Nell'attesa di Alberto

Dolci accordi,
notte in cui udivo il concerto
di un grande avvenimento.
Ah!
Non vi era pianta imbronciata
nè rondine fiacca
ed il vento non disturbava la stella
che di rosso la veste indossava